POLITICA PER LA QUALITÀ

La Qualità per CURADEN HEALTHCARE S.p.A. è condizione essenziale per posizionarsi con successo sul mercato, cogliendone le caratteristiche e le evoluzioni.

Lo sviluppo dell’azienda e il suo profitto sono assicurati dalla ricerca continua della qualità verso l’eccellenza tramite il miglioramento continuo dei suoi processi.

L’azienda mira ad accrescere la soddisfazione del cliente tramite l’applicazione del proprio Sistema di Gestione della Qualità, compresi i processi per migliorare il Sistema stesso e assicurare la conformità ai requisiti del cliente ed ai requisiti regolatori cogenti.

A questo fine, l’azienda effettua specifiche attività di valutazione dei rischi ed opportunità, associate al contesto, alle parti interessate ed ai relativi obiettivi, volte ad individuare le aree di miglioramento del Sistema e definire le azioni opportune per il controllo e la mitigazione dei rischi e il rafforzamento del proprio Sistema Qualità.

Il punto di partenza per la realizzazione di queste politiche è il perseguimento dei seguenti obiettivi:

  • definire ed attuare un Sistema di Gestione per Qualità secondo le norme UNI EN ISO 9001:2015 e UNI EN ISO 13485:2016 in virtù del proprio ruolo di Fabbricante di Dispositivi Medici;
  • definire e attuare un sistema di procedure ed istruzioni operative in armonia con la Direttiva Europea 93/42/CEE e successive modifiche ed integrazioni, che soddisfino i requisiti essenziali di cui all’allegato I;
  • definire ed attuare un sistema di procedure in armonia con la Direttiva 2010/84, il Regolamento 1235/2010, il Regolamento di Implementazione n. 520/2012 e secondo gli obiettivi del “module I - “Good Vigilance Practices” (GVP).
  • stabilire e formalizzare la struttura organizzativa aziendale con la suddivisione in aree di competenza;
  • chiarire i ruoli e le responsabilità delle funzioni aziendali;
  • definire strategie e obiettivi e assegnare risorse umane e materiali per il loro conseguimento;
  • definire con precisione i processi aziendali e i relativi fattori prestazionali;
  • assicurare il rispetto dei requisiti qualitativi, quantitativi e temporali;
  • mantenere costantemente monitorato il gradi di adeguatezza del Sistema a norme e leggi di riferimento;
  • promuovere iniziative volte a migliorare il processo di crescita motivazionale e professionale delle risorse umane, considerate come risorse critiche per gli sviluppi aziendali futuri;
  • assicurare l’impegno al soddisfacimento dei requisiti e al mantenimento dell’efficacia del Sistema di Gestione per la Qualità.

Questi obiettivi possono essere realizzati grazie al coinvolgimento di tutto il Personale.

In particolare, i Responsabili delle singole funzioni forniscono il proprio contributo affinché le proposte suggerite orientino la Direzione Generale, in modo che la Politica per la qualità sia elemento prioritario nella scelta delle strategie qualitative e organizzative aziendali.

Il coinvolgimento di tutto il personale nel miglioramento dei processi interni ed esterni dovrà essere finalizzato alla riduzione delle non conformità e dei costi di non qualità interni ed esterni; per questa ragione tutti i dipendenti si dovranno sentire impegnati nel portare avanti questa politica.

Corsi di formazione e di addestramento, a tutti i livelli aziendali, sono promossi e pianificati dalla Direzione Generale allo scopo di mantenere il personale costantemente aggiornato sui miglioramenti dei processi in atto.

Il Manuale della Qualità, che ad ogni responsabile è stato consegnato in copia dalla Direzione Generale, deve rappresentare uno strumento di lavoro per sé e per i propri collaboratori per l'attuazione della Politica per la Qualità.

22 novembre 2017

La Direzione Generale